PD Limbiate

coerenza 2017Qualche giorno fa, incontro presso il mio ufficio, la Signora L.C., una bella donna limbiatese di nemmeno 60 anni. “Ho il mesotelioma pleurico” mi dice, sapendo che mi occupo di questa materia. La gente ha paura delle malattie e quando mi capita di parlare del “tumore da amianto” molti pensano che stia esagerando.

Eppure lo dicono i dati: Limbiate è al 42° posto in Italia su oltre 8.000 comuni, 1° in Brianza e 7° in Lombardia per morti da mesotelioma. A Limbiate si muore di amianto. È una realtà, purtroppo.

E quando questa mattina ho aperto il giornale e trovato le dichiarazioni del Sindaco Romeo, sono rimasto obiettivamente allibito.

Rispondeva, il Sindaco, alle proteste dei genitori del quartiere San Francesco (Risorgimento), che lamentano ritardi nell’inizio dei lavori di realizzazione della nuova scuola elementare (al posto di quella zeppa di amianto), fortemente voluta e finanziata dall’Amministrazione precedente di Raffaele De Luca.

L’errore è aver chiuso la scuola all’amianto”, chiosa il Sindaco Romeo.

Ma come? Da un Sindaco mi aspetto che si lamenti dell’eccessiva burocrazia, della complessità dell’iter progettuale, della difficoltà di ottenere i finanziamenti promessi, non certo che ritenga un errore aver impedito ai bambini di continuare a respirare la fibra killer.

E allora mi rassereno e capisco che si possono perdere le elezioni, nonostante si sia voluta una scuola senza amianto, si siano rimossi 6.000 mq di eternit dai tetti delle scuole di via Pace e via Cartesio, o per aver promosso il progetto “Limbiate amianto free” così da essere la prima città in Lombardia a liberarsi dall’amianto.

Si possono perdere le elezioni, ma mai la coerenza.

Sandro Archetti, Consigliere comunale PD

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Privacy e Cookie.