PD Limbiate
banner europee

acqua nonno antonioNonno Antonio è un arzillo signore di 87 anni originario del lodigiano, che vive a Limbiate dal 1957. Non ha figli e vive solo, in una bella villetta nella zona del Ceresolo davanti alla quale vi è uno splendido giardino fiorito che nonno Antonio cura con amore.

In questi giorni ha concretizzato ciò che sognava da tempo: avere a disposizione l’acqua per bagnare i suoi fiori, anche d’estate, quando il rischio siccità porta i comuni ha ordinare l’uso parsimonioso della stessa.

E nonno Antonio ha deciso, spendendo fior di quattrini, di farsi installare un serbatoio per recuperare l’acqua piovana.

Saputo della sua scelta sono andato a trovarlo per chiederle il perché del suo gesto. Mi ha risposto: “…perché l’acqua è troppo preziosa per essere sprecata, anche per dissetare i miei fiori”.

Prima di andarmene mi ha chiesto di impedire l’ulteriore cementificazione del quartiere che è soggetto ad allagarsi a causa dell’acqua piovana proveniente dal Parco delle Groane. L’ho rassicurato spiegandogli che nel PGT è previsto l’assoluto divieto di edificazione ad ovest del Garbogera proprio per ragioni di carattere idrogeologico.

Una lezione a tutti noi da un Uomo di 87 anni che guarda al futuro…

Sandro Archetti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Privacy e Cookie.